08 maggio, 2018

Oggi parleremo di come il mondo cinematografico sia stato contaminato dal ballo latino, il cinema internazionale propone spesso film di ballo come non solo elemento di spettacolo ma anche di espressione di un’arte in movimento, alcuni dei quali come “Ti va di ballare?” contengono messaggi su come la danza possa essere un valido mezzo per alleggerire il peso di una dura condizione sociale. In altri casi, come il mitico “Dirty Dancing”, il ballo diventa lo strumento per ribellarsi e maturare. In particolare, i film sulla danza latino americana, che per sua natura spesso viene vista come trasgressiva, provocante e quindi facile innesco per molti tipi di storie.

Abbiamo cercato alcuni film che tutti gli amanti dei balli latini non dovrebbero perdere:

  • Ti va di ballare? (2006): diretto da Liz Friedlander, racconta la vera storia di un maestro di danza per ragazzi sbandati interpretato da Antonio Banderas, che ha anche vito un Imagen Foundation Award come miglior attore.
  • Dirty Dancing - balli proibiti (1987) di Emile Ardolino, parla di danza e amori giovanili, con Patrick Swayze che ha fatto impazzire milioni di ragazzine. Il film ha anche vinto un premio oscar per la miglior canzone originale: naturalmente, per "(I've Had) The Time of My Life".
  • Dirty Dancing 2(2004) diretto da Guy Ferland, sequel di Dirty Dancing è incentrato in particolare sui balli e i ritmi cubani. Pur essendo un discreto film sulla danza (latino-americana in particolare), ha avuto l'ingrato compito di misurarsi con un prequel davvero impegnativo, confronto che gli è valso diverse critiche. Il titolo originale era “Dirty Dancing: Havana Nights”.
  • Lezioni di tango (1997)diretto da Sally Potter, racconta di una regista in crisi creativa che decide di prendere lezioni di tango dopo aver conosciuto a Parigi Pablo, un maestro di tango. Una curiosità: il film ha vinto un American Choreography Awards per la migliore coreografia, a pari merito con Full Monty - Squattrinati organizzati.
  • Shall we dance? (2004) con la regia di Peter Chelsom, interpretato da Jennifer Lopez e Richard Gere racconta di un uomo che tenta di uscire dalla monotonia della sua vita attraverso la danza. Ritroveremo Stanley Tucci, che in questo film è quasi una spalla comica, in film come Transformers 4eHunger Games.
  • Dance with me (1999)diretto da Randa Haines, film di ballo e amore, di amicizia e passione per il mondo della danza. Lo sceneggiatore Daryl Matthews è stato un insegnante e ballerino professionista di Salsa. Fra i protagonisti troviamo anche Jane Krakowsky di Ally MCBeal.
  • Salsa (2000) di Joyce Bunuel, racconta di un brillante musicista francese che abbandona il conservatorio per dedicarsi soltanto alla sua passione: la salsa. Ma una volta giunto a Parigi, scopre che nessuno vuole un ragazzo bianco in una band latinoamericana. Così decide di riprovarci con una nuova identità. 

Abbiamo come l'impressione che in nei prossimi anni questo elenco sarà destinato ad ampliarsi e a noi questa cosa non può che fare piacere. 

Ciak si balla!


Fai il primo passo


Guida alla Taglia

1 Misura con attenzione il tuo piede nudo, aiutandoti con un muro o disegnando la forma del tuo piede su un foglio e con un centimetro segna la lunghezza massima. 2 Se il tuo piede non ha una forma regolare, valuta una o mezza misura, in meno in caso di piede stretto e in più in caso di piede largo. Sconsigliamo i modelli a fasce strette (es. Briosa o Sonya) per i piedi molto sottili e consigliamo in questi casi modelli più avvolgenti (es. Madeline, Juliette, Timea).

3 In base alla lunghezza del tuo piede, trova la misura corretta nella tabella. Le nostre misurazioni potrebbero avere un piccolo margine di errore (1-5 mm) dovuto alla produzione artigianale delle calzature.

Numero Lunghezza Piede (cm)
33 21.5
34 22.3
35 22.8
35.5 23.2
36 23.6
37 24
37.5 24.5
38 24.9
39 25.3
39.5 25.7
40 26.2
41 26.6
42 27